Rimineralizzazione con CO2


AMBITI

APPLICAZIONI

Il sistema di neutralizzazione ad anidride carbonica dell'offerta 4Water&Soil di Sapio può essere utilizzato per rimineralizzare l'acqua potabile che è stata trattata con processi avanzati, come l'osmosi inversa. Il processo di osmosi inversa può rimuovere dall'acqua potabile non solo i contaminanti, ma anche i sali minerali. L'aggiunta di CO2 all'acqua potabile aumenta la durezza del flusso d'acqua e mantiene l'equilibrio tra carbonato, bicarbonato e anidride carbonica libera.

GAS

Anidride Carbonica

L'anidride carbonica è un gas non infiammabile, leggermente acido, inodore e incolore. Viene utilizzata in applicazioni per il trattamento dell'acqua e delle acque reflue, per il controllo del pH, nonché per la rimineralizzazione di acque trattate per osmosi inversa.

Unitamente ai vantaggi di tipo economico, l'utilizzo di CO2 in questi ambiti consente di ottenere altri risultati interessanti, che sono di seguito elencati:

  • La CO2 è un gas con un'elevata solubilità in acqua

  • Lo stoccaggio e la manipolazione della CO2 non presentano alcun rischio per gli operatori, essendo un gas non corrosivo e non infiammabile ed il suo utilizzo gestito in maniera automatica

  • Il controllo del pH con CO2 è più semplice che con acidi minerali e non si corre il rischio di iperacidificare la soluzione

  • Con la CO2 non si presentano i potenziali problemi di corrosione delle apparecchiature, che invece si hanno con l'utilizzo degli acidi minerali forti


DOWNLOAD


Diossido Carbonio.pdf
Diossido di Carbonio SDS.pdf
TECNOLOGIE

Sistema di dissoluzione anidride carbonica

Il sistema di dissoluzione anidride carbonica dell'offerta 4Water&Soil di SAPIO comprende la fornitura di CO2 e l'attrezzatura per la dissoluzione e la diffusione del gas in vasca.

SAPIO propone diversi sistemi di dissoluzione CO2:

1. Il sistema NEUTRA-CARB, che può essere realizzato in due diverse configurazioni:

  • Neutra-Carb Fisso, con pompa esterna

  • Neutra-Carb Mobile, con pompa sommersa

In entrambe le versioni il sistema è principalmente composto da:

  • Pompa di ricircolo refluo

  • Venturi, dove avviene l'immissione di anidride carbonica che entra in contatto con l'acqua

  • Eiettori liquido-liquido

  • Centralina di regolazione e distribuzione anidride carbonica

  • Quadro elettrico di controllo e potenza

  • pHmetro da quadro + sonda di rilevazione pH

Questo particolare sistema di somministrazione dell'anidride carbonica è caratterizzato da un'elevata efficienza di trasferimento che consente di ottimizzare il rendimento energetico. L'iniezione di gas è effettuata nella linea idraulica di ricircolo del refluo, in corrispondenza di un miscelatore statico. Il liquame miscelato con il gas è inviato al trattamento successivo mediante eiettori liquido-liquido.

2. Il sistema di dissoluzione a bolle fini permette la dissoluzione e diffusione dell'anidride carbonica in maniera uniforme, senza impegno di energia elettrica ed è principalmente composto da:

  • Telaio – rastrelliera di supporto diffusori

  • Diffusori a microbolle (per esempio piattelli), dove avviene l'immissione di anidride carbonica che entra in contatto con l'acqua

  • Centralina di regolazione e distribuzione anidride carbonica

  • Quadro elettrico di controllo processo

  • pHmetro da quadro + sonda di rilevazione pH

Per garantire la continua movimentazione del refluo nel bacino, si utilizza un mixer che supporta l’azione del sistema di dissoluzione dell’anidride carbonica a bolle fini.

 Con questi sistemi di dissoluzione e distribuzione della CO2 si ha il vantaggio di una gestione automatizzata del gas per la neutralizzazione del pH di acque reflue alcaline o per l'aggiunta di CO2 nella rimineralizzazione dell'acqua potabile o dell'acqua derivante dai processi industriali trattata con osmosi inversa.


vuoi saperne di più sull’argomento?
Ambiente e Trattamento Acque


© 2015 SAPIO Produzione Idrogeno Ossigeno Srl P.I.v.a: 10803700151