> 
 > 
Gascromatografia con PID

Cromatografia a gas con rilevatore di fotoionizzazione (GC-PID)


AMBITI

APPLICAZIONI

La gascromatografia con rilevatore di fotoionizzazione o GC-PID è una tecnica utilizzata per analizzare un'ampia varietà di idrocarburi aromatici e composti organici.

Un gas carrier utilizzato nelle tecniche GC deve presentare ridotte impurità di acqua e ossigeno, dal momento che tali elementi possono interagire con la fase stazionaria e causare problemi significativi, come rumore di fondo elevato e spurgo della colonna nel cromatogramma del gas di uscita.  Di solito i gas più utilizzati sono l'elio e l'azoto.

Per aumentare la velocità del flusso nel rilevatore, nella GC-PID viene utilizzato un gas di make-up all'uscita della colonna. Le tarature ordinarie dell'analizzatore mediante miscele di taratura sono comuni.

La nostra gamma di gas a purezza ultraelevata 4LABS e la tecnologia brevettata BIP® assicurano il gas ottimale per GC-PID. La nostra offerta include anche riduttori di pressione di alta qualità, collettori, valvole e sistemi di spurgo che saranno d'aiuto per garantire un corretto funzionamento e l'accuratezza delle analisi.

I materiali e i gas consigliati per questa applicazione sono elencati di seguito. È necessario precisare che il nostro consiglio si basa su requisiti analitici comuni; è possibile che un'analisi a basse concentrazioni richieda un grado di purezza maggiore e che per un'analisi a concentrazioni più elevate serva un grado di purezza più basso.

Siamo a completa disposizione per fornire ulteriori consigli sul grado di purezza corretto per ogni esigenza!

GAS

Azoto BIP allo stato gassoso

L'azoto fornito utilizzando la nostra tecnologia brevettata BIP® contiene livelli estremamente bassi di ossigeno, acqua e idrocarburi che lo rendono un gas carrier e di make-up ideale per la GC-PID in quanto garantisce una maggiore precisione nelle analisi.


DOWNLOAD


Azoto.pdf
Azoto SDS.pdf

Elio BIP allo stato gassoso

L'elio fornito utilizzando la nostra tecnologia brevettata BIP® contiene livelli estremamente bassi di ossigeno, acqua e idrocarburi che lo rendono un gas carrier e di make-up ideale per la GC-PID in quanto garantisce una maggiore precisione nelle analisi.


DOWNLOAD


Elio.pdf
Elio SDS.pdf
TECNOLOGIE

Rampe di distribuzione

Essenziali per assicurare una fornitura continua o in serie. La nostra gamma di rampe di distribuzione di alta qualità consente di collegare fino a sei bombole, può garantire conversioni manuali o semiautomatiche ed è disponibile in acciaio inossidabile o in ottone.


Manometri

I nostri manometri di alta qualità sono disponibili in ottone, acciaio inossidabile o Monel® per un'ampia gamma di range di pressione.


Riduttori di pressione

Fondamentali per ridurre la pressione del gas in erogazione dalla bombola, i nostri riduttori di pressione di alta qualità sono disponibili a singolo e doppio stadio e sono realizzati con una grande varietà di materiali quali ottone, acciaio inossidabile e Monel®.


Riduttori di linea

Indispensabili per ridurre la pressione del gas in una tubazione, i riduttori di linea della nostra gamma sono disponibili sia in ottone sia in acciaio inossidabile, con varie velocità di flusso e pressioni di uscita.


Regolatori di spurgo

Essenziali per l'eliminazione delle impurità e per evitare l'esposizione dell'operatore al gas durante la sostituzione delle bombole, i nostri sistemi con valvola di spurgo a croce, a T e di autospurgo sono disponibili in vari materiali per la distribuzione sicura di gas puri, tossici, corrosivi e infiammabili.


Valvole

La nostra gamma di valvole di ritegno e di sfiato di alta qualità è disponibile in acciaio inossidabile o in ottone e in varie dimensioni per il collegamento delle bombole all'attrezzatura.


vuoi saperne di più sull’argomento?
Laboratori di analisi


© 2015 SAPIO Produzione Idrogeno Ossigeno Srl P.I.v.a: 10803700151